loader image
Applicativo Premiazioni

31 Maggio 2021
Premio “Carlo Geddo”
SEZIONE DI ALBENGA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed non risus. Suspendisse lectus tortor, dignissim sit amet, adipiscing nec.

IGOR VECCHIO
Presidente sezione AIA di Albenga


Un caloroso benvenuto da parte mia, del Consiglio Direttivo e degli associati ingauni, alla cerimonia di consegna della XXXI e XXXII Edizione del Premio “Carlo Geddo” e degli altri premi sezionali.

E’ la prima edizione alla quale partecipo da Presidente e avrei voluto essere insieme a voi, in presenza, a festeggiare la nostra sezione e l’intero CRA Liguria. Purtroppo il periodo emergenziale non ce lo consente ancora e per questo motivo, insieme al Consiglio Direttivo Sezionale, abbiamo deciso di svolgere la serata interamente on-line.

Il premio Geddo è sempre stato assegnato ad un collega arbitro ligure che nel corso della stagione sportiva ha portato prestigio alla nostra regione, a livello nazionale e internazionale. Considerato che la cerimonia non ha potuto avere luogo nell’anno 2020 a causa della situazione emergenziale che tutt’oggi viviamo, la manifestazione di questa stagione sportiva 2021 prevede la consegna di due edizioni del premio.

Per la stagione sportiva 2019/2020 il Premio Geddo verrà consegnato all’assistente arbitrale Stefano Alassio della Sezione di Imperia. Stefano, oltre che essere un amico con il quale ho condiviso l’esperienza a disposizione dell’organo tecnico regionale, è un collega che da diversi anni sta dimostrando il suo indiscusso valore e che sta rappresentando in Europa, con onore, il nome della nostra amata Regione.

La XXXII edizione del Premio Carlo Geddo è per noi un’edizione speciale. Fa infatti riferimento a una stagione sportiva in cui il calcio ha di certo avuto un significato marginale rispetto alla lotta contro un nemico comune che fatichiamo a sconfiggere, e che recentemente ci ha portato via, troppo presto, il caro amico Piero Garilli, presidente della sezione di Chiavari.

Per questo motivo la nostra sezione ha deciso di assegnare per l’anno 2021 il riconoscimento al Prof. Matteo Bassetti, Arbitro associativo della sezione di Genova nonché docente universitario e primario del reparto di malattie infettive all’ospedale San Martino, impegnato in prima linea nella lotta al SARS Cov-19, ed è proprio per questo curriculum che abbiamo l’onore di avere un Componente di tutto rispetto nel modulo Bio-Medico del Settore Tecnico Arbitrale.

A Stefano, a Matteo e agli associati che questa sera riceveranno riconoscimenti intitolati alle più illustri e indimenticate personalità della nostra sezione, giungano le mie più vive congratulazioni ed un caloroso abbraccio, purtroppo solamente virtuale.

Concludo ringraziando coloro i quali hanno fatto in modo che questa particolare edizione della nostra festa potesse esser svolta nel migliore dei modi, gli intervenuti e coloro che ci seguiranno digitalmente, con la speranza di rivederci presto.

FABIO VICINANZA
Presidente C.R.A. Liguria


Cari colleghi e colleghe, ci siamo trovati e ci troveremo ancora ad affrontare un momento sociale “storico”.

I nostri antenati hanno vissuto guerre ed oggi l’umanità ne vive una globale. La cosa triste è che non penso ci saranno vincitori mentre i numeri dei vinti sono sotto gli occhi di ognuno di voi.

In questo contesto la vita, come sempre è stato e sempre sarà, ha comunque trovato il modo di proseguire il suo cammino.

Essere arbitri e parte di questa attività è un modo per viverla e la nostra divisa ci permette di affrontare questo tipo di eventi con forza , costanza e determinazione.

Oggi,  con questi elementi, siamo qui per continuare le nostre tradizioni portando avanti una manifestazione a noi particolarmente cara.

Ci sarà modo, spazio e tempo per complimentarmi direttamente con i premiati, ma ora desidero semplicemente abbracciare “virtualmente” e ringraziare ognuno di voi che, a discapito degli eventi avversi, ha saputo esternare le intrinseche qualità arbitrali che ci hanno permesso di ritrovarci ancora qui.

MATTEO BASSETTI / Sezione di Genova
Componente Modulo Bio-Medico S.T.A.


Nato a Genova il 26 ottobre 1970, il Prof. Matteo Bassetti è Direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova, Professore Ordinario di Malattie Infettive dell’Università di Genova e Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive e Tropicali dell’Università di Genova.

Dal 2011 al 2019 è stato Direttore della Clinica Malattie Infettive dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, Professore Associato di Malattie Infettive presso l’Università degli Studi di Udine e Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive e Tropicali dell’Università di Udine.

Il Prof. Bassetti si è laureato presso l’università di Genova nel 1995, specializzato in malattie infettive presso la medesima università nel 1999. Ha perfezionato i suoi studi con una post-doctoral fellowship in malattie infettive presso Yale University a Hew Haven, USA nel periodo 2000-2001 e ha completato un dottorato di ricerca in malattie infettive e trapianti d’organo presso l’Università di Genova nel 2004. Ha lavorato come Dirigente Medico il Policlinico San Martino di Genova dal 2001 al 2011. Il Prof. Bassetti è Presidente della Società Italiana di Terapia Antiinfettiva (SITA), membro del comitato esecutivo del Piano Nazionale per la lotta alla Resistenza – Antimicrobica (PNCAR) del Ministero della salute.

È inoltre stato Presidente del gruppo di studio delle infezioni nel paziente critico della più importante società europea di malattie infettive, la European Society of Clinical Microbiology and Infectious Diseases (ESCMID/CIP study group). Membro eletto e co-chair dell’executive committee dell’International Society of Chemotherapy (ISC). Membro eletto (2018-2022) dell’International Council of the Immunocompromised Host Society (ICHS). Dal 2019 è membro eletto dell’International Sepsis Forum (ISF). Il Prof. Bassetti è membro del comitato editoriale e associate editor delle seguenti riviste scientifiche: Intensive Care Medicine, Nature Scientific Reports, Italian Journal of Medicine Drugs in Context, Journal of Infection and Public Health, Journal of Global Antimicrobial Resistance e Infectious Diseases and Therapy.

Il Prof. Bassetti è autore di oltre 650 articoli pubblicati su riviste internazionali censite con più di 21000 citazioni e un Hindex di 68 nell’ambito delle infezioni nel paziente critico e immunocompromesso, delle resistenze batteriche, delle infezioni fungine e delle altre malattie infettive.

A livello sportivo, Matteo Bassetti è un arbitro associativo della sezione di Genova. Nel 1986, all’età di 16 anni, diventa arbitro effettivo arrivando ad arbitrare per quattro stagioni consecutive la Serie D.

Inoltre, per ben quattro anni, ha dato il suo contributo all’AIA in qualità di membro della Commissione Medica Nazionale.

Nella corrente stagione sportiva il Comitato Nazionale dell’AIA ha deliberato la sua nomina al modulo Bio-Medico del Settore Tecnico Arbitrale, considerata la necessità e l’opportunità di integrare il modulo inserendo un associato con elevate competenze scientifiche inerenti la gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

STEFANO ALASSIO / Sezione di Imperia
Assistente Arbitrale CAN Internazionale


Stefano Alassio nasce a Imperia il 16 giugno 1980, entra a far parte dell’Associazione nel dicembre 1995. Nel 1999 transita all’Organo Tecnico Regionale e, a partire dalla stagione sportiva 2005/06, viene promosso alla neonata Commissione Scambi. L’anno successivo transita alla CAN D e viene confermato per 3 stagioni sportive.

Nel luglio 2009 prende parte al corso qualificazione assistenti ottenendo l’idoneità per l’immissione in CAN PRO. Dopo tre stagioni sportive, l’allora Responsabile Stefano Farina lo promuove alla CAN B il 1 Luglio 2012.
L’esordio in Serie A avviene il 7 aprile 2013 nella gara Udinese-Chievo.

Dopo 3 stagioni alla CAN B, il 2 luglio 2015 viene promosso in CAN A e, lo stesso anno, riceve il Premio Presidenza AIA come Assistente arbitrale maggiormente distintosi nella stagione sportiva 2014/2015.
L’1 gennaio 2019 viene inserito nella lista degli Assistenti Internazionali, esordendo in Champions League nell’ottobre 2020 nella gara Chelsea – Siviglia.

Tra le gare più importanti, i derby di Roma e Genova e la finale di Coppa Italia Juventus – Napoli, il 17 giugno 2020.
Stefano ha diretto oltre 100 gare di serie A, più di 70 gare in Serie B, e oltre 25 a livello internazionale.

STEFANO CALZOLARI
Arbitro Effettivo CAI

Stefano nasce a Imperia il 23 agosto 1995, ed è associato dalla stagione sportiva 2012/13.

Fa il suo esordio sul terreno di gioco il 15/09/2012 nella gara di Giovanissimi provinciali Loanesi San Francesco – Finale Ligure.

Transita all’O.T.R. la stagione successiva esordendo in Prima Categoria il 06/10/2013 in Borzoli – Pol. Struppa S. Eusebio e, pochi mesi dopo, arriva il primo fischio in Promozione nella gara Varazze – Carlin’s Boys il 26/01/2014.

La prima gara in Eccellenza viene diretta quasi al termine della stessa stagione nella gara Ligorna 1922 – Pro Imperia il 30/03/2014.

Il 03/07/2019 transita a livello nazionale nella Commissione Arbitri Interregionale nella quale è tuttora inquadrato.

Il periodo pandemico tuttora in corso, causato dal Sars Cov-2, ha interrotto a metà la prima stagione, e quasi sul nascere la seconda stagione sportiva.

Dal 01/07/2014 al 20/07/2020 ha ricoperto la carica di Componente del Consiglio Direttivo Sezionale. Quindi, viene nominato Segretario e referente del Polo Atletico.

Nella vita privata lavora come Fisioterapista in Libera Professione ed è donatore AVIS.

ALESSIO USSIA
Arbitro Effettivo O.T.S.

Alessio Ussia è nato a Pietra Ligure il 12 maggio 2001 e ha conseguito la maturità presso il Liceo scientifico “G. Bruno” di Albenga.
Diventa arbitro nel marzo 2018 dopo aver aderito al progetto convenzionato tra AIA e MIUR, partecipando alle lezioni pomeridiane organizzate tra l’istituto scolastico e la sezione ingauna.
Esordisce il 10 marzo 2018 dirigendo la gara Ceriale Progetto Calcio – Baia Alassio, nella categoria giovanissimi, accompagnato dal tutor Sergio Vacca. Dopo due stagioni, il 10 novembre 2019, avviene il primo fischio in Seconda Categoria nella gara San Bartolomeo Cervo – Academy Albissola FC.

DIEGO FERRARI / Sezione di Chiavari
Osservatore Arbitrale O.T.R.

Diego Ferrari nasce a La Spezia il 10 gennaio 1976, è sposato ed è agente di commercio.

Entra in Associazione nel 1999 ed esordisce il 20/12/1999.
Nel 2001 transita all’Organo Tecnico Regionale e la sua prima Eccellenza viene diretta il 28/04/2002.

Nel dicembre 2001 inizia ad arbitrare il Calcio a 5 e, nella stagione sportiva 2004/05 transita alla CAN 5, dove arbitra per 6 anni.

Alla Can 5 ricorda con piacere le direzioni di gara della Semifinale scudetto Juniores nel 2005, la Final Four di Coppa Italia femminile nel 2006, i quarti di finale Scudetto Under 21 nel 2007, i Playout in Serie A2 nel 2008, i Playout di Serie B nel 2009. 

Nel 2010 ritorna all’Organo Tecnico Sezionale e, nel frattempo, si trasferisce nella sezione di Chiavari.

Per le successive sei stagioni arbitra circa 300 gare e termina il 30/04/2016 con la Finale Playoff di Seconda categoria tra Levanto 2006 e San Lorenzo della Costa.

Nella stagione 2016/2017 partecipa al Corso osservatori arbitrali e, dopo una stagione nelle categoria sezionali, viene transitato al CRA nel luglio 2018.

FABIO RINALDI / Sezione di Novi Ligure
Arbitro Effettivo CAI


Fabio nasce a Genova il 23 Ottobre 1996, è laureato in Teorie e Tecniche della mediazione interlinguistica e sta conseguendo la Laurea Magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale.

Entra in Associazione il 19 Dicembre 2014 ed esordisce nella categoria giovanissimi Voltrese – Vado. Il passaggio al CRA Liguria avviene nel luglio 2016 e, il 29 aprile 2018, fischia la prima Eccellenza in Football Genova Calcio – Fezzanese.

L’1 luglio 2020 Fabio ha ottenuto la promozione alla CAI.

FRANCESCO BARUZZO / Sezione di La Spezia
Assistente Arbitrale O.T.R.


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed non risus. Suspendisse lectus tortor, dignissim sit amet, adipiscing nec, ultricies sed, dolor.